NEUROPSICOMOTRICITÀ
INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Bresso
VIOLA || IDROKINESITERAPISTA
VIOLA || IDROKINESITERAPISTA
MATTIA || FISIOTERAPISTA
MATTIA || FISIOTERAPISTA
ANDREA || FISIOTERAPISTA
ANDREA || FISIOTERAPISTA
La Neuropsicomotricità è gestita daI terapista dell’età evolutiva, ed è un operatore sanitario dell’area della riabilitazione, che interviene nelle sottoelencate patologie con un intervento che mira a far emergere, rafforzare e integrare le competenze presenti o deficitarie nel bambino.
L’intervento neuropsicomotorio è indirizzato a diverse patologie:
  • Neuromuscolari
  • Neuromotorie congenite e metaboliche
  • Ritardi dello sviluppo neuropsicomotorio
  • Disturbi della coordinazione motoria (impaccio motorio, goffaggine, maldestrezza)
  • Disprassie
  • Disturbi pervasivi dello sviluppo
  • Disgrafie
  • Deficit di attenzione e iperattività